Lessico


Cannella

Il termine č derivato da canna, per la forma a bastoncino con la quale la corteccia color  giallo-bruno č messa in commercio: si tratta della corteccia aromatica di due piante appartenenti alle Lauraceae e al genere cinnamomo - Cinnamomum zeylanicum e Cinnamomum cassia - dette rispettivamente cannella vera o regina o di Ceylon, e cannella cinese.

Entrambe sono estratte da polloni di due anni liberati dallo strato sugheroso ed essiccati, ma la seconda ha un profumo meno acuto e sapore meno aromatico della prima. Sono usate come spezie in gastronomia e nell'industria alimentare. L’aldeide cinnamica, costituente principale dell'olio di cannella, č un liquido oleoso giallo usato per preparare profumi e aromi.

Allo stesso genere appartiene anche il canforo - Cinnamomum camphora o Laurus camphora - detto anche albero della canfora o lauro canforo.

Cinnamomum zeylanicum
Cannella vera

Cinnamomum cassia
Cannella cinese